• Stampa pagina
  • Versione alto contrasto
  • Versione standard

Percorso

Homepage  -  Informazioni  -  Iscrizioni  - Criteri per l�accettazione delle domande di iscrizione alle prime classi a.s. 2019/20 - caso d'eccedenza

Offerta Formativa



Trasparenza ed Accessibilit




 
 


Criteri per l�accettazione delle domande di iscrizione alle prime classi a.s. 2019/20 - caso d'eccedenza


 Criteri di precedenza in caso di richieste di iscrizione in eccedenza. Deliberazione Consiglio d’Istituto n. 178/96 del 12/12/2018.

Vengono riconfermati i criteri di precedenza deliberati lo scorso anno, in caso di richieste di iscrizione in eccedenza e si riportano. Le domande di iscrizione possono essere accolte entro il limite massimo dei posti disponibili complessivamente nella singola istituzione scolastica definito sulla base delle risorse in organico, al numero e alla capienza delle aule e dei piani utilizzo degli edifici scolastici predisposti dagli enti locali competenti. Non può essere data priorità alle domande di iscrizione in ragione della data di invio delle stesse.

Relativamente alla ricettività della struttura, come per lo scorso anno, sarà possibile ospitare presumibilmente non più di dieci classi tra sede centrale e succursale. Le domande, in caso di eccedenza, verranno accolte in base ad un criterio di viciniorietà tra la scuola e la residenza del nucleo familiare del richiedente in ordine territoriale, così come di seguito indicato.

 

CONFINE NAPOLI NORD

Corso Vittorio Emanuele e traverse, da Mergellina fino all’incrocio con via Santa Caterina da Siena

Via Tasso fino all’incrocio con via Aniello Falcone

 CONFINE NAPOLI OVEST

Piazza Sannazaro

Via Orazio fino all’incrocio con via Petrarca

Via Posillipo

Confluenze: via C. Duilio – via Consalvo

Viale Augusto – G. Cesare

 CONFINE NAPOLI EST

Via Cesario Console

Piazza Plebiscito

 

Relativamente alle sezioni, sulla base delle istanze pervenute e accolte secondo i criteri di cui sopra, verranno preliminarmente formati i gruppi-classe, a cura del gruppo di lavoro appositamente costituito, secondo criteri di eterogeneità tenendo conto anche del voto ottenuto all’esame di licenza media e osservando, per quanto possibile, l’equilibrio numerico proporzionale tra studenti maschi e femmine. Successivamente, ogni gruppo-classe verrà abbinato alle sezioni tramite sorteggio pubblico.

E’ data possibilità di indicare il nome di un compagno con il quale essere inserito nello stesso gruppo-classe. La richiesta è valida se effettuata reciprocamente tra i due alunni.

Gli allievi iscritti alle prime classi potranno fare esplicita richiesta di essere inseriti nella stessa sezione già frequentata da fratelli maggiori nell’anno scolastico in corso, ciò escluderà la possibilità di richiedere di essere inseriti nella stessa classe insieme ad altro compagno, ad evitare che quest’ultimo venga a trovarsi impropriamente escluso dalle operazioni di sorteggio.

Le famiglie possono indicare una seconda Istituzione Scolastica cui far pervenire la domanda di iscrizione in caso di esubero. Esaminate le istanze, nei termini indicati dalle disposizioni ministeriali, in caso di mancato accoglimento della domanda, le famiglie degli alunni ne riceveranno comunicazione attraverso il sistema informativo ministeriale predisposto con modalità on-line.